Video del tutorial ‘Punto Incrociato’ ai ferri.

Realizziamo passo passo insieme questo punto ai ferri. E’ un motivo d’effetto che non ha un nome così l’ho deciso di chiamare “punto crociato od incrociato” viste le piccole crocette che si formano nella fantasia. L’ho utilizzato per l’ultima creazione pubblicata in Giacca modello Anna ed Elsa’ di Frozen e Giacca Bimba con cappuccio e cinta !   

Buon lavoro a tutti

Annunci

Giacca in Lana Bimba ‘Modello Elsa ed Anna’ di Frozen, tutti i dettagli.

 

♥♥♥

Come vi avevo accennato nel post  Giacca con cappuccio e cinta con ciondolo di Elsa e Anna avrei presentato questa creazione, spiegandovi tutti i dettagli del lavoro.
Questa Giacca è la prima di otto creazioni già pronte che formeranno la mia piccola collezione autunno inverno, che pubblicherò in questi mesi.
La seconda, sarà in anteprima sulla pagina facebook che aprirò tra pochissimo, perciò mi raccomando, chiedo un aiuto a tutti voi amici che mi seguite per farla crescere, mettendo il fatidico mi piace e magari iscrivendovi alla stessa, vi ringrazio fin d’ora.  
 In questo Post, non vi farò un tutorial su come crearla sarebbe un’odissea, ma vi indicherò tutti i punti a maglia utilizzati e, quindi, mi soffermerò su quei piccoli dettagli che fanno la differenza tra un lavoro a maglia e un lavoro a maglia creato con la tua fantasia.
Bene, incominciamo dal filato prescelto, informazione utile da più punti di vista, sia per chi ha intenzione di creare un capo di questo tipo sia per chi vuole solo farlo indossare !
Si tratta della famosa tessitura e filatura di Tollegno, dal conosciuto marchio Lana Gatto. Nello specifico ho scelto il filato da lavorare come consigliato nell’etichetta con ferri del 7/8 della collezione Patagonia, ed è lana merino ovvero, 100% pura lana vergine.
Il filato è morbido non pizzica, si può lavare in lavatrice ed è un piacere lavorarlo.
I gomitoli sono da 100 grammi ed il campione indicato da raggiungere è di 15 ferri × 11 maglie. Per tutte le indicazioni relative al campione vedi questo post  cliccando sul fiore qui ♣.
Come vi avevo già spiegato in questo post appena linkato sul simbolo del fiore, le istruzioni fornite con il filato sono indicative ed infatti, lavorando il mio campione sono riuscita a raggiungere i 10cm di altezza x 10cm di larghezza = 15 ferri x 11 maglie con i ferri del 9 nonostante le indicazioni di base si riferivano ad i ferri del 7/8.
Quindi, essendo stretta la mia tensione del lavoro, ho potuto lavorare la mia giacca con un numero di ferri in più !
Il modello da me pensato era, tutto sommato, semplice. Avevo disegnato una giacca con cappuccio e bottoni dalla linea classica leggermente sagomata sulla vita. Non avevo nessuna intenzione di utilizzare il solito punto costa nonostante ce ne siano di molto belli come la costa ritorta oppure, la costa perlata o, ancora, la costa inglese di cui vi parlerò approfonditamente in un post ad hoc e vi illustrerò in un video i tre modi che conosco per lavorarla !
Per fare qualcosa di diverso, ho optato, al posto di uno dei tanti punti costa, un motivo a cui ho dato il nome di “incrociato” solo per le linee a croce che si formano lavorandolo e non perché si incrociano maglie nella lavorazione (non ho trovato un nome sui cataloghi ufficiali dei punti a maglia). Con questo ho creato i bordi ed i polsini della giacca.
Lo stesso punto, essendo abbastanza elastico, mi ha consentito di sagomare e dare forma al lavoro all’altezza del punto vita. Infine, l’ho richiamato anche per la parte centrale delle maniche e per la parte centrale del cappuccio. Questo punto utilizzato anche nella parte dove avrei dovuto lavorare le asole, mi ha anche concesso di non crearle durante il lavoro visti i fori naturali del punto. Perciò, alla fine del lavoro, inseriti i bottoni utilizzerò quei fori marcandoli con un punto a mano per creare le mie asole in perfetta corrispondenza con i bottoni inseriti !!!

Se non ricordo male, ma potrei sbagliare, mi sembra che questo punto di cui vi ho accennato si chiami Punto Sopraffilo o Sopraggitto, (il metodo me lo ha insegnato una signora in Abruzzo dove ho comprato dei filati e consiste nell’inserire l’ago con il filo e posizionando il filo sopra l’ago prima di fare il punto si crea una sorta di marcatore dell’ asola).

Gli altri punti utilizzati sono i semplici e classici maglia rasata per la parte sotto il punto vita e il punto legaccio per la parte superiore della stessa. Infine, ho voluto creare una cinta per la giacca, che avendo già i bottoni (in legno a forma di fiore), rappresenta un vezzo per renderla leggermente diversa.
La cinta è lavorata totalmente a mano e all’uncinetto con un semplice e resistente tubolare, rifinita con un gancetto dorato incorporato al tubolare stesso e un anellino di chiusura dove ho inserito il ciondolo di Anna ed Elsa di Frozen. 
Vi lascio le foto ma, potete vedere questo modellino della mia piccola collezione autunno inverno anche nel video Punto Incrociato ai ferri prima del tutorial.
Grazie a tutti di aver letto e con il cuore vi saluto e vi auguro una felice settimana !
Giacca bimba in lana lavorata ai ferri modello
Giacca bimba in lana lavorata ai ferri modello “Anna ed Elsa di Frozen”
Giacca bimba in lana con cappuccio e cinta Modello
Giacca bimba in lana con cappuccio e cinta Modello “Anna ed Elsa di Frozen”