Nuovi punti a maglia

 

Velocissimamente vi saluto a tutti !!!

Qui nuovi tutorial di punti a maglia e di video lezioni a maglia, basta andare sul mio canale Youtube qui Beatrix Design Su YOUTUBE    

Saluto tutti i miei amici blogger di wordpress e coloro che mi seguono su Youtube e qui 2288 iscritti non sono tanti per molti ma, per me, sono tutti preziosi!!!

Grazie

 

 

 

Costumi in crochet, ad ognuno il suo!

E’ troppo presto? Stamani, un messaggio mi ha ricordato di no, ed infatti, per averlo su misura, originale e del colore e modello che si vuole, occorre muoversi in anticipo ! Perciò NO, non è troppo presto per i consigli e per farvi vedere uno dei miei modelli …        
L’aspetto più importante di un costume oltre la bellezza è la VESTIBILITA’.
Questo elemento ha delle esigenze ben precise quando intendiamo indossare un costume artigianale ovvero deve rispondere a questi parametri : comodità, perfetta vestibilità sul nostro fisico ed evitare il grande imbarazzo della trasparenza e del tipico risultato della lavorazione bucherellata all’uncinetto. Infatti, se un costume per i bimbi è più semplice ed in teoria potrebbe anche non essere foderato, per noi donne si impone una fodera adatta, che impone l’utilizzo del tessuto usato per i costumi da mare. 
Altro punto importante sono le coppe, sarebbe il caso di dire ad ogni seno la sua coppa, perché solo in tal modo possiamo raggiungere lo scopo: piacersi e piacere, senza rischiare di sembrare nel costume di qualcun altro, o peggio, in quello delle nostre figlie o nipoti.  Mi spiace la brutalità, ma è necessaria 😏
Detto ciò, vi propongo uno dei miei modelli, lavorato su misura (coppa C e bikini small), con fodera in tessuto elasticizzato lycra, colore in leggero contrasto rosa “tono su tono”.
Vi garantisco che sta perfettamente … appena la modella sarà pronta inserirò le foto per vederlo indossato! 😉  Buona preparazione mare a tutti  ❤ 

1-costume

 

Italia zero, Svezia 10 ..uomini 😏

Ben vengano gli uomini (vedi articolo link sotto) 😊 !

Ad ogni modo, mi preme sottolineare, che “dall’ Italia al Cile” vincono zero a dieci gli svedesi, islandesi e norvegesi !
Il fascino biondo e maschile del Nord Europa si diletta da tempo con ferri ed uncini, altro che tendenza del 2016 e abbattimento di stereotipi .. 😏
Nei paesi del Nord Europa, (se la giocano bene, oltreoceano, anche il Canada e gli Stati Uniti), è una tradizione consolidata! Gli uomini che lavorano a maglia ed uncinetto non fanno notizia, alla faccia di una mentalità gretta e retrograda che ancora parla di lavoro tutto al femminile o quasi !
Con ciò vi auguro un felice capodanno 😉 🎉 🍾

http://letteradonna.it/282322/uomini-lavoro-a-maglia-tendenza-2016-hombres-tejedores/

59150114r600x__schermata-2014-08-14-a-19_31_39